Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Gucci sta abbracciando la diversità in tutte le sue forme.

La casa italiana, che ha recentemente pubblicato la sua campagna pubblicitaria pre-fall mostra molto interesse verso persone di colore e sembra apprezzare la diversità, dando vita a nuovi e diversi punti di vista.

Recentemente , il marchio ha pubblicato una serie di video brevi sul suo account ufficiale Instagram con modelli del tutto non convenzionali, con sembianze chic di alieni e animali mitologici.

                          

 

Questa strategia di marketing è stata più che di successo, riuscendo ad attirare a se moltissima attenzione, e portando i vari follower alla riscoperta di un’altro pianeta.

Le notevoli reazioni, da parte dei social media sono del tutto contrastanti, portando idee e opinioni del tutto differenti tra l’audience.

 

 

Ma proprio una ci colpisce in particolare: si tratta di uno studente della Central Saint-Martin school a Londra, Pierre-Louis Auvray, che accusando la grande casa di moda per plagio, facendo notare le evidenti somiglianze con i suoi lavori, riesce a richiamare  notevoli attenzione, portando a se un grande numero di sostenitori, tutti collegati da degli hashtag #CREDITYOURINFLUENCES and #PAYYOUNGCREATIVES.CC.

Inoltre  il grand Brand ha negato in varie interviste, il possibile collegamento col giovane artista, ponendo fine a questa lotta mediatica.

Da giovane artista e non- influencer, sostengo il creativo Pierre, dedicando  questo mio outfit total Gucci, come segno di supporto.

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry