Like
Like Love Haha Wow Sad Angry
1

Il collare, semplice accessorio di piccole o grandi dimensioni, che però nella sua importanza simbolica ed estetica, accomuna donne e uomini di tutte le epoche.

Questa moda si diffuse innanzitutto nel XVIII secolo, in Francia, quando i figli dei nemici della Rivoluzione cercavano di esorcizzare il trauma di vedere i propri genitori e parenti ghigliottinati organizzando feste quasi orgiastiche diventate celebri con il nome “balli delle vittime”. Durante questi “party”, i partecipanti indossavano un laccetto stretto al collo che simboleggiava la decapitazione dei loro parenti.

                                

Stessa fine che purtroppo nel 1500 fece una delle donne simbolo di questo accessorio, Anna Bolena, da sempre riconosciuta per le perle che adornavano il suo collo, tanto da essere celebrata da una delle icone grunge degli anni 90 Courtney Love, nella sua famosa canzone Old age: “Someone please tell Anne Boleyn, chokers are back in again”, “Qualcuno per favore dica ad Anna Bolena che i collarini sono di nuovo di moda”

 

Non solo le donne portarono in voga questo mitico oggetto, basta ricordare le anarchiche note glam rock di David Bowie o le ribelli e folgoranti canzoni di Iggy Pop.

            

Insomma questo accessorio non ha mai smesso di perdere il suo fascino, cavalcando l’onda da secoli, tramutando stile e forme, adattandosi ai gusti di ognuno di noi.

Personalmente il choker è uno dei miei segni distintivi, ve ne mostrerò alcuni della mia amata collezione.

     Nel primo i chokers sono di Dollskill e nella seconda foto è di 1991 couture. 

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry
1