Like
Like Love Haha Wow Sad Angry
5

L’eyeliner è uno dei cosmetici indispensabili nel beauty case di ogni donna. Ha una duplice funzione: completa il trucco degli occhi se abbinato a matita, ombretto e mascara; usato da solo, invece, crea un effetto deciso e pulito.

Rende gli occhi più evidenti e, a seconda dell’applicazione, più grandi o allungati.

Su alcuni visi può però indurire lo sguardo: sfumatelo per un effetto più morbido e addolcito.

Scopriamo le caratteristiche di questo prodotto.

 

 

 

COME SI USA

  • L’eyeliner liquido o in gel si applica con un pennello molto sottile, tracciando una linea sul bordo della palpebra (in generale quella superiore) immediatamente accanto all’attaccatura delle ciglia, poiché allontanarsi dal contorno naturale snatura la forma dell’occhio e quindi l’espressione. E’ preferibile sfumarlo subito con un altro pennello, leggermente più grande di quello usato per stenderlo.
  • Perché sia gradevole da vedere, ricordate che la riga di eyeliner deve concludersi sottilissima. Lasciando la linea troppo spessa, il risultato visivo sarà poco armonioso, incompleto e pesante.
  • Affinchè la riga risulti perfetta, è importante che la palpebra non sia troppo asciutta né troppo umida: la via di mezzo è quella che garantisce il prefetto dosaggio del prodotto e la sua tenuta. Quindi, prima dell’eyeliner, ricordate di controllare che non vi siano eccessi di crema o di cipria.
  • L’eyeliner in penna si applica direttamente con la sua punta, andando a delineare l’occhio grazie a un’impugnatura pratica e facile. Questo tipo di eyeliner, insieme a quello in vasetto, è il più indicato per chi è alle prime armi e vuole avere maggiore controllo.
  • Per fare pratica, inizialmente, è meglio scegliere un eyeliner non waterproof, poiché sarà più facile da struccare e da correggere. Se durante l’applicazione vi capita di creare sbavature o asimmetrie, correggetele con un cotton fioc asciutto o leggermente imbevuto di struccante (non oleoso). I cotton fioc possono essere utili anche per creare un allungamento sottile e preciso, tirando il tratto di eyeliner verso l’esterno.
  • Applicate l’eyeliner a occhi aperti: solo così riuscirete ad orientarvi avendo una visione del risultato finale.
  • Non applicatelo mai tirando la palpebra con le dita: non appena lascerete la pelle, la linea sarà probabilmente storta e asimmetrica.

 

 

QUANDO SI USA

  • L’eyeliner è utilissimo quando volete dare agli occhi una forma orientaleggiante e allungata, quando desiderate evidenziarli o quando volete dare un tocco particolare e deciso al vostro trucco.
  • E’ un prodotto cosmetico che tende a indurire lo sguardo e non adatto a tutti i tipi di viso (e a tutte le situazioni): ricordate, quindi, che bisogna “saperlo portare”. E’ sconsigliato, per esempio, a chi ha l’arcata sopraccigliare cadente: il suo tratto deciso non fa che appesantire l’occhio.

 

Siete alla caccia di altri suggerimenti per il vostro makeup?
Allora vi invito a non perdervi…

1) S.O.S. occhiaie: come coprirle!

2) Missione sensualità: ecco il makeup perfetto!

Per questo articolo è tutto, vi sono serviti i miei consigli?
Lasciatemi un commento…
Un abbraccio,
Diego

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry
5