Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Incredible-Water-Wigs-Done-With-Exploding-Shaped-Water-Balloons4__880-tim tadder

Se la materia fosse solo fine a stessa e non esistesse la figura dell’artista, tutto questo non sarebbe possibile.

Ebbene si, creare delle parrucche, anche con un materia così labile come l’acqua, è stata un’impresa lunga quasi due anni.

In America le Water Wigs (parrucche d’acqua) sono diventate una forma artistica che molti fotografi stanno cercando di riprodurre, ma è lui l’autore di questa invenzione: Tim Tadder.

438925031_640

In una recente intervista Tadder ha spiegato che l’idea è nata da un ricordo relativo ad  un gioco estivo d’infanzia, quando faceva con amici delle “bombe” di acqua con palloncini gonfiabili.

 

L’obiettivo per questo visionario fotografo ,è stato quello di immortalare il momento dell’esplosione dell’acqua ,cosa molto difficile da gestire anche con le più moderne macchine fotografiche.

1082286928 man

Dopo vari studi e prove di sincronizzazione per poter immortalare il preciso momento dell’esplosione, l’artista ha creato un setup tecnico che permette di gestire le tempistiche di scatto e rottura del palloncino, adatte per creare un’immagine che fosse il più reale possibile e che conciliasse con ciò che aveva in mente: creare dei capelli di acqua.

Non essendo possibile ricreare perfettamente la forma dei capelli, Tadder ha cercato di scattare immagini nelle quali l’acqua andasse a coprire la nuca come una vera e propria parrucca attraverso un sistema fotografico a laser, e scattando in totale oscurità per rendere migliore il risultato finale.

Crea così le Water Wigs.

Tecnicamente, per poter riprodurre queste parrucche, vengono appoggiati dei palloncini di acqua sulla testa della modella e fatti esplodere, oppure lasciati cadere dall’alto per fotografare così l’impatto con la nuca.

Per ricreare un’ effetto che sia il più reale possibile alla forma dei capelli, Tadder ha selezionato modelle e modelli rasati.

 

Recentemente ha dichiarato di voler usare queste fotografie per campagne di sensibilizzazione sul cancro e gli effetti estetici della chemioterapia sui pazienti affetti da questa grave malattia.

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry