Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Il dadaista del nuovo millennio è italiano e si chiama Maurizio Galimberti.

Classe 1956, inzia il suo percorso lavorativo supportando l’impresa di famiglia nella città di Meda.

Appassionato di fotografia fin da giovane età partecipa a numerosi concorsi fotografici utilizzando la antica ed affascinate tecnica del bianco e nero ;  utilizzzando attrezzature widelux per il suo stile fotografico “on the road”.

A partire dal 1983 si appassiona alla tecnica di scatto con Polaroid della quale sfrutta la possibilità dello scatto immediato e per le innumerevoli possibilità di “manipolazione” artistica.

maurizio_galimberti_news1

Questo strumento diventa uno stile ed una tecnica che viene sfrutatta al fine di costruire dei mosaici fotografici che rappresentano la forma artistica per la quale viene riconosciuto in tutto il mondo.

 

Scompone e ricompone immagini di ritratti reinterpretando il soggetto sotto molteplici sfaccettature.

I protoganisti di queste opere sono principalmente personaggi famosi quali Lady Gaga, Johnny Depp  e Robert De Niro.

LadyGaga

Riproduce con questa scomposizione una tridimenzionalità dell’immagine su superficie bidimensionale.

Snowhite

Questa tecnica da lui sviluppata è chiamata a ” Grappolo” o “Ali di farfalla” ha suscitato l’nteresse di numerose aziende leader in vari settori , tra le quali : Milan Calcio, Fiat Auto, Nokia, Lancia ed IllyCaffeè.

La rivista Class lo ha classicato ,nel 1999, al primo posto della classifica dei fotoritrattisti italiani.

Al suo attivo ha 18 pubblicazioni letterarie e due film che riguardano la propria attività artistica.

 

 

 

Salva

Salva

Salva

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry