Like
Like Love Haha Wow Sad Angry
273

Ogni donna può apparire sensuale a patto che non si arrivi all’ostentazione. Per apparire sensuale è necessario restare quanto più fedele possibili alla propria persona, al proprio modo di comportarsi e di mostrarsi senza eccedere o esagerare. Il segreto della sensualità, infatti, è quello di non essere mai sopra le righe, ma scegliere un make-up e un abbigliamento fedele e conforme, sempre! Ecco a voi, dunque, alcune tecniche di make-up per rendervi incredibilmente sensuali:

 

  • Una leggera occhiaia, solitamente bandita e combattuta da tante donne è in realtà, molto spesso, l’elemento che caratterizza l’aspetto intrigante di uno sguardo o quello inquietante di un viso o di un gesto. Non sempre, quindi, rappresenta il nemico da combattere.
  • I colori ambrati, caldi e solari come il bronzo, il rame, il mattone, il melanzana, l’arancio, il rosso, il miele e i toni speziati sono quelli che, usati con le accortezze dovute, illuminano lo sguardo di sensualità.
  • Il mascara è il grande amico di chi vuole esibire uno sguardo sensuale: sceglietelo nero e applicatelo con cura, affinché non lasci grumi. Colorate tutte le ciglia in modo omogeneo e concentrate una maggior quantità di mascara ai lati esterni per un effetto “occhio da gatta”. Pettinate le ciglia più esterne verso l’alto per uno sguardo luminoso, oppure verso il basso per uno sguardo languido, in stile Marilyn Monroe.
  • L’eyeliner, usato spesso dalle donne indiane nei loro make-up, può dare un tocco di sensualità allo sguardo; se i tratti del viso sono spigolosi e geometrici, però, può indurire i lineamenti. In questo caso è meglio creare l’allungamento con un po’ di ombretto scuro opaco ben sfumato.
  • L’uso del kajal o del kohl, cosmetici cari alle donne orientali, applicati sulla rima palpebrale inferiore, riescono a dare intensità allo sguardo: il primo è una pasta cosmetica grassa in stick che si applica direttamente sul bordo palpebrale; il secondo è una polvere vegetale da applicare sulla stessa zona oculare con un bastoncino di legno d’arancio.
  • Per fare in modo che lo sguardo risulti magnetico e misterioso, inserite nel vostro make-up l’uso dell’ombretto e della matita neri è senz’altro d’aiuto. Dopo aver contornato l’occhio con un colore scuro, per dare all’occhio un tocco seducente e languido potete passare sul bordo della palpebra inferiore una matita color mattone scuro rossiccio. I nei, come le efelidi, non vanno mascherati o denigrati: spesso, valorizzandoli, possono accentuare alcuni aspetti simpaticamente maliziosi del proprio viso.

NO

  • Pensare che un trucco madreperlato e pesante riesca a rendere maggiormente sexy un viso è un’opinione sbagliata come, d’altronde, è sbagliato credere che ciò dipenda da un trucco leggero o inesistente. La sensualità è insita nel soggetto in questione e il trucco diventa un “abito” più o meno indicato.
  • Abbinare a un trucco vistoso tutti gli accessori possibili.
  • Credere che l’abbinamento del colore degli ombretti a quello degli occhi aumenti il potenziale della propria sensualità.
  • Aumentare il trucco, una volta superati gli “anta”.
  • Non è vero che la pelle scura rende una donna (o un uomo) più sexy. La storia del passato e i tanti esempi odierni dimostrano come l’abbronzatura, tanto quanto il pallore, possono rappresentare, entrambi, elementi vincenti.

 

 

Per questo post è tutto! Ora sono curioso di conoscere il vostro punto di vista, secondo voi quando una persona può ritenersi sensuale?
Fatemelo sapere nei commenti.

Un abbraccio,

Diego

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry
273