Like
Like Love Haha Wow Sad Angry
3

Da indossare di giorno e di sera, da sola o nelle combinazioni più fantasiose, la collana è l’accessorio che esprime la fantasia e la creatività e riesce a rendere quasi invisibili le imperfezioni del viso e del collo oltre ad adornarlo. Modifica il tono della pelle del viso, illuminandolo, e anche indossando il più banale degli abiti riesce a dare un tocco di eleganza e incisività all’immagine.

Di perle o di perline, a catena, di pietre dure o preziose, a maglie d’oro, d’argento o in altri materiali, la collana, sia essa semplice o stravagante, valorizza sempre il décolleté o la scollatura, è importante però saperla scegliere secondo il proprio aspetto fisico.

 

COME SCEGLIERE LA COLLANA

  • Scegliete collane di medie o grandi dimensioni, se il vostro collo è lungo. Indossatele a girocollo o avvolgetele a più fili intorno ad esso.
  • Se avete il collo corto, ottenete un effetto allungante con collane di perle medio- lunghe o, se preferite l’oro o l’argento, con una catena lunga provvista di ciondolo.
  • Il vostro collo è tozzo? optate per collane lunghe e di medie dimensioni, evitando girocolli importanti o molto aderenti.
  • Se avete spalle larghe, evitate girocolli o collier aderenti, meglio scegliere collane lunghe con effetto a V.
  • Con una carnagione scura, scegliete collane di perle, di pietre dure come il corallo o il turchese e, tra i metalli preziosi, scegliete l’oro anche se, sulla pelle molto abbronzata, le collane d’argento sono assolutamente più raffinate di quelle d’oro.
  • Se avete la carnagione chiara, scegliete collane d’argento oppure di perle di vetro dai colori brillanti, pietre colorate, per illuminare il viso.
  • Per valorizzare un abito elegante o una maglia di lana pregiata, potete indossare un unico filo lungo di perle, di dimensioni medio grandi, lasciato libero o annodato all’altezza del seno. In alternativa, scegliete due o tre fili di perle che si appoggino al busto anche per ravvivare un semplice tailleur.
  • Se volete creare un effetto speciale, potete portare un lungo filo di perle “a tracolla” (come la fascia di una miss ad un concorso di bellezza) su una giacca o un soprabito di taglio maschile.
  • Per scollature profonde a V scegliete collane lunghe o catene con ciondolo. Se volete avvolgete più fili di perle attorno al collo, ma evitate collane medie o corte.
  • Per scollature a barchetta evitate collane lunghe o ciondoli: preferite uno o al massimo due giri di perle intorno al collo.
  • Per scollature a bustier (con spalle scoperte) scegliete alti collari, o perle, in più giri intorno al collo. Evitando di abbinarle a grossi orecchini di perla.
  • Per scollature rotonde, scegliete collane a uno o più fili anche d’oro o d’argento.
  • Per maglie a collo alto scegliete solo collane lunghe o catene lunghe con ciondolo.

 

Se gli accessori sono la vostra passione non potete perdervi…

1) Tacchi alti: quando indossarli?

2) Gli orecchini perfetti per il tuo viso

 

Per questo articolo è tutto, vi sono serviti i miei consigli?
Lasciatemi un commento…
Un abbraccio,
Diego

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry
3