Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Il mondo del digitale si sta evolvendo sempre di più, al punto da dare la possibilità di rimanere sempre giovane .
Esistono delle applicazioni gratuite che modificano in automatico i selfie, in base a sesso ed età.
Si chiama FaceApp il software disponibile per IOS ed Android che, attraverso le reti neurali, da la possibilità di editare le foto.


Oltre che potersi vedere più vecchi o più giovani c’è la possibilità di vedersi sotto un altro sesso, ebbene sì questa applicazione da anche la proiezione della propria immagine al femminile ed al maschile .

Attraverso un selfie, aprendo l’applicazione FaceApp, si ha la possibilità di mutare la propria immagine e vedersi da bambini o da vecchi oppure sostituire i propri lineamenti in maschili o femminili.
Un gioco tra presente, passato e futuro che sta spopolando sul web.

Uno specchio delle brame che rivela una proiezione di se diversa per età o sesso, sicuramente è un gioco che svela però anche aspetti di noi che non conosciamo, una sorta di macchina del tempo che ci permette di renderci conto di come saremo o di come potremmo essere.

Oltre a questa funzione permette anche di migliorare le foto con i classici strumenti di perfezionamento dell’immagine, così da ottenere un selfie perfetto.
Sono del parere che la verità sia sicuramente l’arma vincente e che esporre se stessi per quello che siamo sia di gran lunga più interessante .

Mi rendo conto anche che, queste applicazioni, diano sicurezza emotiva a chi le usa (per questo sono così popolari) ma il problema sta alla base, la società ci impone un modello di bellezza predefinito e stereotipato che è poco raggiungibile .


Questo è il motivo per il quale, le persone comuni, si sentono in difetto nei confronti della propria fisicità e ricorrono a questi metodi digitali.
A mio avviso la migliore soluzione è l’accettazione di se stessi e, soprattutto, la valorizzazione della propria immagine in modo reale e non artificiale .

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry