Like
Like Love Haha Wow Sad Angry
12

Il rossetto è un grande amico delle donne. E’ il cosmetico che oltre a valorizzare le labbra, rende più sensuale il viso.

La cosa più importante è scegliere con attenzione la tinta più adatta, che dovrà armonizzare con il colore della pelle e dei denti.

Vediamo insieme i suggerimenti più significativi.

Il make up perfetto in ogni dettaglio si vede anche dalla giusta scelta del colore di rossetto. A volte infatti un rossetto indovinato migliora immediatamente l’aspetto generale del viso distogliendo l’attenzione da altri eventuali problemi oppure bilanciando, dal punto di vista cromatico, l’effetto dato da certi particolari come il colore dei denti o della pelle. La scelta del rossetto va fatta tenendo conto della forma della bocca, del colore della pelle e dei denti.

 

 

IN BASE AL COLORE DELLA PELLE

  • Se avete la pelle rosata come norma generale, tenete presente che vanno scelti rossetti dai toni cromaticamente simili a quelli della pelle. Optate quindi per rossetti dai colori rosati, beige rosati, beige lilla, malva o comunque dal sottotono rosato.
  • Avete la pelle scura? Anche in questo caso scegliete rossetti dai toni cromaticamente simili a quelli della carnagione. Sono perfetti rossetti dai colori ambrati, mielati, dorati e caldi.
  • Se la vostra pelle è olivastra attenetevi a toni di rossetto cromaticamente in contrasto con quelli della pelle, in modo da non andare a spegnere il vostro aspetto, ma di ravvivarlo. Scegliete rossetti dai colori caldi, aranciati, ambrati.
  • Pelle spenta e grigia? Preferite rossetti dai colori vivaci e madreperlati per dare luce e intensità al volto. Aggiungete un tocco di gloss sopra al rossetto per dare più luminosità al volto.
  • Siete pallide? è bene scegliere rossetti intensi che vi diano risalto e vi valorizzino. Potete usare tonalità rosso bordeaux, rosso deciso, prugna, melanzana, amaranto, viola e fucsia, che siano sempre in armonia a seconda del sottotono della pelle.
  • Se avete l’aria smunta e dimessa evitate accuratamente i rossetti beige, nocciola, lilla o nude troppo chiari che tendono a spegnere il sorriso e, di conseguenza, l’immagine. In questo caso usate rossetti dalle tonalità vivaci e squillanti.

 

IN BASE AL COLORE DEI DENTI

  • Se avete denti leggermente ingialliti o gialli evitate i rossetti dalla tonalità calda come l’arancio, il rosso corallo e tutti i colori che abbiano componenti gialle. Preferite invece rossetti dai toni più freddi, in modo da “raffreddare” anche la componente gialla dei denti.
  • Se avete i denti corti evitate di usare tutti i toni di rossetto eccessivamente scuri, cupi e squillanti che metterebbero in evidenza il particolare “incorniciandolo”.
  • Se avete i denti grigi e opachi scegliete prevalentemente rossetti rossi, vivaci, nei toni freddi del ciclamino, del fucsia, del rosa intenso e del rosso cardinale.
  • Se avete i denti con una componente cromatica che vira al verde potete scegliere rossetti rossi nei toni caldi dell’arancio squillante, del rosso aranciato, del mattone acceso.
  • Se avete i denti bianchi e regolari ricordate che non c’è arma di seduzione migliore di un bel rossetto dai colori rosso o rosa decisi. In questo caso, per un tocco di originalità potete anche sbizzarrirvi con rossetti dai colori più particolari, come blu, verde, viola, grigio, nero.

 

BOX IL TRUCCO IN PIU’

Se avete un velo di peluria sul labbro superiore e non desiderate eliminarla con la ceretta ma semplicemente schiarirla, sappiate che l’uso di un rossetto scuro e deciso tende a distogliere l’attenzione dall’inestetismo.

 

 

Volete scoprire altri articoli dedicati al makeup? Allora potete leggere…

1) Gli effetti speciali dell’ombretto!

2) Cosmetici economici: come ottenere grandi risultati con piccole spese?

3) Avete fatto le ore piccole? Ecco il make-up adatto a voi

Vi sono stati utili i miei consigli? Fatemelo sapere in un commento…

Un abbraccio,
Diego

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry
12